Verdeca Sette Lune

VERDECA SETTE LUNE
Coltivazione agricola sinergica
Denominazione: IGP Salento Verdeca.
Vitigno: Verdeca 100 %.
Tipologia di terreno: argilloso-limoso con notevole presenza di pie-trisco siliceo ed humus.
Forma di allevamento: “Controspalliera Libera” in onore a un libro di Rudolf Steiner dal titolo “Filosofia della libertà”.
Superfice del vigneto: 2 ettari condotti con i criteri dell’Agricoltura Sinergica e certificazione biologica ICEA.
Densità piante per ettaro: 4’545 piante per ha.
Età media viti: 22 anni.
Resa per ettaro: 90 q.li\ha.
Vendemmia: raccolta manuale, terza decade di settembre.
Gradazione alcolica: 11,5 % vol.
  • Descrizione
  • Recensioni

In cantina

Vinificazione: dopo pigia-diraspatura meccanica, il mosto, in pre-senza delle bucce, fermenta spontaneamente grazie all’aggiunta di pied de cuve contenente lieviti indigeni, gli unici in grado di inter-pretare al meglio il nostro terroir. Dopo 7 lune (circa sette mesi) di macerazione con le bucce, in ambiente riducente, in presenza della stessa anidride carbonica derivante dalla fermentazione alcolica e successiva malo-lattica, le vinacce vengono allontanate mediante pressatura soffice. Decantazione naturale senza chiarificanti. Non filtrato.

Affinamento: in acciaio per i successivi 2 anni sul proprio fecciolino nobile; il vino viene agitato ogni 15 giorni circa. Minima aggiunta di anidride solforosa in pre-imbottigliamento.

Caratteristiche organolettiche: colore giallo dorato, presenta inten-se note fruttate, erbacee, floreali e minerali. Media corporatura, ric-co di estratto e tannini, con un’ottima acidità e persistenza.

Abbinamenti: è abbinabile a tutti quei piatti che necessitano un vino strutturato ma con una parte acidula importante; perfetto con i secondi piatti, a base di pesce o di carne bianca.

Temperatura di servizio: servendolo a temperature diverse, è possi-bile cogliere i mille volti di questo vino.

Temperatura consigliata: 10-12°C.

SCHEDA TECNICA
schede tecniche

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.